Newsletter

Alberi, gufi e falchi

Museo di Ecologia

Fotografie

Video

Audio

Il Barbagianni è un rapace notturno che caccia piccoli mammiferi e uccelli. Ingiustamente perseguitato, al pari di Civette e Allocchi causa di certe infondate credenze popolari, teme la semplificazione dell’ecosistema rurale; sopravvive nelle campagne dove sono diffuse siepi, boschetti e luoghi di rifugio tranquilli, tipicamente rappresentati da vecchi tronchi cavi, fienili dismessi e sottotetti così come capita per il palazzo a Scardavilla di sopra. Tra le chiome dei grandi alberi trovano riparo e luogo di sosta piccoli a grandi rapaci come Gheppi e Poiane; quest’ultime sovente costruiscono i loro nidi alla biforcazione dei rami delle querce e dei pioppi e non di rado si osservano a caccia tra le radure del querceto.